►►message for the company◄◄

If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at cleopatra1812@hotmail.it
------------------------------------------------
Se sei un'azienda e vuoi farmi provare i tuoi prodotti ,cosi da poterne parlare sul mio blog, scrivimi a : cleopatra1812@hotmail.it

giovedì 14 giugno 2012

COME RICOMPATTARE GLI OMBRETTI -pigmenti o ombretti rotti-

  • Pigmento da ricompattare;
  • Alcool per alimenti;
  • Cialdina o contenitore;
Come prima cosa mettiamola polvere dell'ombretto su un piattino di carta e controlliamo che le polveri siano libere e non unite in granelli o schegge di prodotto.
Se così fosse, sminuzziamole con un attrezzo.
 Uniamo quindi poche gocce di alcool per volta, usando il contagocce se fatichiamo a misurarlo, e mischiamo con uno stuzzicadente o una spatolina per controllare la densità del prodotto.
Se il pigmento dovesse fare grumi, schiacciamolo bere per scioglierli.
Dovremmo ottenere una pappetta non troppo densa, facilmente spalmabile, senza usare troppo alcool per non formare un composto liquido.
 Quindi preleviamolo e stendiamolo grossolanamente nella cialdina o contenitore apposta.
Se vogliamo spianare la superficie possiamo posare sopra un pezzo di carta stagnola e premere sopra con una moneta della grandezza giusta o con una superficie piana.
Lasciamo quindi il nostro ombretto a riposare per 24 ore senza toccarlo, affinchè l'alcool evapori lasciando l'ombretto compatto.

EVITIAMO questo procedimento se abbiamo gli occhi sensibili. Come già detto l'alcool evapora se lasciato a riposo, ma nel dubbio meglio non rischiare con la salute dei nostri occhi!





Posso utilizzare questo procedimento anche con gli ombretti che mi si sono rotti?
Certamente, tutti gli ombretti si possono ricompattare, ricordiamoci di sminuzzare bene le polveri per un risultato omogeneo e perfetto!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passati ed aver contribuito alla crescita del mio Blog.
Anna alias Miss Lipstick